19 ottobre 2013  con Marina Bilotta coordina Giancarlo Gramaglia Giancarlo Gramaglia La chiusura a noi  piace vederla come un’apertura e secondo me è  importante parlare di apertura perché,  se  nei quattro incontri precedenti abbiamo visto la patologia, oggi dobbiamo  fare  un salto e cercare di capire, grazie al pensiero di natura, come si potrebbe fare  ad arrivare non a tutti, ma a ciascuno perché il punto è che ciascuno si dovrebbe prendere in carico la propria rivoluzione, cioè la propria faccenda, addirittura pensavo di prendere un pallone (questo l’ho pensato stanotte perché poi chiuderò appunto sul pensiero del sogno) nel senso che questo penso, questoLeggi altro →