Giovanni Callegari

di Giovanni Callegari.  Parte prima. Se dicessimo che la legge determina la colpa (come qualcuno ha detto) il mio intervento sarebbe finito qui e potremmo andare tutti a casa. Di quale legge si vuole parlare? Tutte le leggi che sono state promulgate in passato e che vengono fatte nel presente e che saranno approvate in futuro determinano un “fuorilegge” di quanto precedentemente era legale. Se quello che prima della legge era legale, dopo la legge questo diviene fuorilegge e quindi illegale. La legge dello stato quindi ma quale stato? Le leggi degli stati europei, e mi fermo a questi, sono notevolmente differenti tra loro eLeggi altro →

Il bambino e i suoi partner

Il bambino e i suoi partner Si intitola così il primo incontro, curato da Roberto Bertin, del programma Incontri con… il calendario di appuntamenti che dall’autunno alla primavera animerà l’Ostello del Pensiero all’interno della Casa della Psicoanalisi. L’incontro, rivolto a ciascun interessato, è previsto per sabato 17 novembre alle 16:30 e si snoderà intorno a due punti cardine: A) Il soggetto bambino come competente alla propria legge di moto a soddisfazione e invece nell’inibizione imposta dall’adulto. B) Il lavoro espressivo-corporeo come offerta a ri-pensarsi capaci di rapporto a partire dal proprio io/corpo. SCARICA “IL BAMBINO E I SUOI PARTNER” IN FORMATO PDF (a cura di Roberto Bertin)Leggi altro →

LAB modificato

“Incontri con…” Ecco il calendario E’ finalmente disponibile il calendario di “Incontri Con…” il programma di appuntamenti inaugurato lo scorso 22 settembre con Giulia Contri e che proseguirà fino alla primavera. Gli incontri si terranno sempre di sabato alle 16.30, verranno trasmessi anche in diretta facebook sulla pagina di Ostello del Pensiero e affronteranno temi cari alla psicoanalisi. CONSULTA IL CALENDARIO ACQUISTA I BIGLIETTILeggi altro →

Fuori tema

“Voglio bene a mio papà anche se non è famoso”. La maestra: è fuori tema. Un bambino rivela in un compito il suo rapporto con il padre alcolizzato. Ma per la maestra è FUORI TEMA. Un padre e un figlio ad una mostra. Il padre commenta: “Questi quadri sono belli, ma io sono più bravo”. Nel corso del racconto, l’uomo si rivela essere un pittore fallito, alcolizzato e nullafacente. Ma il figlio, come ogni bambino della sua età, è comunque felice di condividere momenti con lui e dice di volergli bene. E’ questo il contenuto di un tema ritrovato recentemente durante un trasloco a Torino,Leggi altro →

La diretta del 20 ottobre di Giancarlo Gramaglia parla dei sogni. Pubblichiamo sullo stesso tema un estratto da “Ri-conoscenze di Volo” di F. Giacometti  (ed. LFLP, 2008). “Molte volte mi sono chiesta se corresse più velocemente il pensiero o il sogno. Come è possibile che uno non sia mai in grado di raggiungere l’altro Oppure quando ciò casualmente accade, riescono ad annullarsi a vicenda. Le dottrine più suadenti e persuasive palesano con innumerevoli esempi che occorre stabilire una priorità, una prevaricazione conclusiva, se si vuole ottenere in discreto ordine. Oppure no? Quando si sogna si pensa. Più si pensa più si sogna. La questione daLeggi altro →