Il pensiero è sogno

Il pensiero è sogno

La diretta del 20 ottobre di Giancarlo Gramaglia parla dei sogni. Pubblichiamo sullo stesso tema un estratto da “Ri-conoscenze di Volo” di F. Giacometti  (ed. LFLP, 2008).

“Molte volte mi sono chiesta se corresse più velocemente il pensiero o il sogno.
Come è possibile che uno non sia mai in grado di raggiungere l’altro
Oppure quando ciò casualmente accade, riescono ad annullarsi a vicenda.
Le dottrine più suadenti e persuasive palesano con innumerevoli esempi che occorre stabilire una priorità, una prevaricazione conclusiva, se si vuole ottenere in discreto ordine.
Oppure no?
Quando si sogna si pensa.
Più si pensa più si sogna.
La questione da porsi potrebbe essere: il sogno può eguagliare il pensiero? Insomma è possibile che lo raggiunga e che lo realizzi un giorno? La diatriba si potrebbe dirimere se si avesse la palpabile dimostrazione che l’uno ha origine e si sviluppa nell’altro.
Il pensiero è sogno.
Il sogno è pensiero.
Non si accavallano, non si contrappongono, non si annientano, convivono e si ingannano, si nutrono e si compiacciono della reciproca realtà immaginaria”.

sdr

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.